Autore Topic: cavi lunghi  (Letto 4724 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mik

  • Utente Maestro
  • *****
  • Post: 1767
  • Sesso: Maschio
Re: cavi lunghi
« Risposta #15 il: 30 Maggio, 2011, 10:23:35 »
Caro Mik

io non ci vedo niente di male nella competizione tecnologica!

Se una nazione è in grado di svilupparsi...perchè non dovrebbe farlo?

Poi sono d'accordo anch'io che lo sviluppo bisognerebbe farlo SECONDO LE REGOLE CIVILI, e cioè con tutte le protezioni possibili per chi lo sviluppo tecnologico lo sta facendo...quindi le MAESTRANZE!

Ma come abbiamo detto già più volte (vedi Thissen!) non è che nei paesi cosiddetti avanzati si sia limpidi come acque di sorgente!

Quello che voglio dire è che io sono contrario a quelli che dicono che i continenti sottosviluppati devono rimanere tali...e non sono nemmeno preoccupato del loro possibile sviluppo...ben venga!! Uno dei problemi più grandi a questo mondo è proprio la enorme differenza che esiste tra le condizioni di vita del Nord del Mondo ed il Sud (o Est..in questo caso!); lo so che pensare ad un bilanciamento "controllato" è pressoche' una utopia oggi...che ci vorrebbero i Nibiriani per farlo...ma almeno non essere contrari all'idea penso sia un nostro dovere!
OT         Caro Ciancaro,  c'è poco da essere solidali......................  se un paese pensa di avere diritto di crescere come qui sotto riportato allora ti dico:  che rimanga nella mer.a oppure impari a crescere onestamente.

http://parma.repubblica.it/dettaglio/nasce-una-parma-in-cina-per-produrre-prosciutti-dop/1744930    


............oggi la carognata la fanno col prosciutto, domani potrebbero farla trovando un escamotage per produrre valide moto col marchio yamaha e tu e tutti quanti noi ci ritroviamo in strada a contare le nuvole su una panchina del parco.............    FINE  OT